Se anche a te capita di pensarlo ogni tanto, tranquillo, è normale.

Tutti noi siamo in contatto con persone che ci portano allo sfinimento.

Amici, parenti, colleghi, l’impiegato delle poste…

Ma quando è troppo è troppo.

Tu hai diritto di vivere con serenità. Hai diritto di essere felice.

Ma come fai se intorno a te hai persone troppo:

  • complicate
  • scorbutiche
  • lamentose
  • nervose
  • criticone

Ne va del tuo benessere psicologico.

E se gestisci un’azienda, anche dei tuoi soldi.

Sì, hai capito bene, persone difficili possono farti perdere tanto denaro.

Perché?

Perché in presenza di rapporti tossici finirai per avere pensieri negativi e controproducenti.

E in un clima del genere nessuno è in grado di prosperare.


L’unica soluzione, potresti pensare, è liberarti di queste persone.

Ma è proprio così?

Anzitutto ti devi chiedere come mai si è giunti a questa situazione. 

Alcune cause sono:

  • Hai scelto la persona sbagliata
  • Uno dei due si è comportato in maniera non etica nei confronti dell’altro
  • Avete preso senza dare abbastanza
  • Sei tu la persona difficile (eh sì, devi considerare questa opzione)
  • Lui/lei è la persona difficile

Cerca di essere obiettivo quando fai questa analisi.

Se sei tu la causa principale, occorre un po’ di umiltà e onestà per risolvere il conflitto.

Ma se è l’altro?

In tal caso la situazione è meno semplice.


Qualcuno agisce d’impulso e fa saltare il banco alla prima occasione.

Io non amo questa soluzione. 

È meglio analizzare il problema con lucidità per prendere la strada migliore.

Parti dalle cause, analizzale, e agisci di conseguenza.

“Come mi comporto d’ora in avanti?” “Cosa dico e cosa non dico?” “Come reagisco a x e y?”

E via discorrendo.

Poi è necessario essere pazienti. Il tempo è tuo alleato, non correre per forzare le cose.

A un certo punto dovrai anche chiederti: ma ne vale la pena?

A volte no.

A volte è troppo tardi.

A volte è una battaglia persa.

In questi casi hai 3 opzioni:

  • Disconnetti totalmente da quella persona (se puoi)
  • Uno dei due cambia
  • Cambiate insieme

A volte, quando il conflitto è causato principalmente dall’altra persona, la scelta migliore è eliminarla dalla tua vita.

Ma come ben sai, non è sempre possibile.

Per questo motivo può essere necessario venirsi incontro per limare le differenze.

Cambiando entrambi si può rinascere insieme; altrimenti si muore insieme.

C’è però una precisazione importante da fare.

Se scegli di gestire questa persona, probabilmente lo dovrai fare per sempre.

Quindi di nuovo devi chiederti…

Ne vale la pena?

Talvolta faresti bene a farti da parte tu, anche col rischio di perdere tutto.

Se gli svantaggi del frequentare questa persona superano i vantaggi, sei proprio sicuro di non voler disconnettere?

Come ho già detto, non è solo una questione di pace e serenità.

Ma anche di soldi.

Devi scegliere come vuoi vivere.

Se vuoi sprecare il tuo tempo prezioso con persone difficili.

Se tu vali più di qualche rompi p***e.

Non siamo fatti per sentirci come in una gabbia, ma per essere felici e liberi.

La libertà di essere te stesso non te la deve togliere nessuno.


Un abbraccio,
Andrea

Lascia un commento